“Dopo di noi”: il notariato presenta la guida


La legge sul “Dopo di noi”  (112/2016), entrata in vigore il 25 giugno 2016, ha introdotto agevolazioni ed esenzioni fiscali per favorire l’autonomia e l’indipendenza dei disabili anche dopo la morte dei loro genitori.La platea dei potenziali beneficiari di tale legge è di circa 127mila disabili con meno di 65 anni privi di sostegno familiare, di cui circa 38mila mancanti di entrambi i genitori e 89mila con genitori anziani.

Quindi il Consiglio nazionale del notariato con tredici associazioni dei consumatori (Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori), ha voluto presentare la guida intitolata “Dopo di noi, amministratori di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali” con l’obiettivo di spiegare con un linguaggio semplice gli strumenti giuridici predisposti dal legislatore a tutela delle persone con disabilità.

La guida può essere scaricata gratuitamente dal sito del notariato, dal sito delle associazioni dei consumatori e dal sito delle associazioni per la tutela e i diritti delle persone con disabilità.

 

Il Notariato inoltre, per fare conoscere questi strumenti ad oggi poco diffusi, ha organizzato un Open day per la tutela delle fragilità sociali che si terrà sabato 27 maggio in 61 città italiane.